You are currently viewing Aspirapolvere senza fili senza sacco

Migliore aspirapolvere senza fili senza sacco 2021, la classifica.

Scopri il miglior aspirapolvere senza fili senza sacco del 2021, leggi le caratteristiche dei migliori modelli e scopri quello più adatto alle tue esigenze di pulizia.

La scelta più corretta per la pulizia della tua casa!

La pulizia della tua casa dovrebbe essere per te un compito facile da svolgere, che non preveda mai intoppi o perdite ti tempo inutili, tutto il lavoro svolto nel minor tempo possibile ma con gli stessi risultati ottenuti assumendo un impresa di pulizia.

Grazie ai nuovi modelli di scopa elettrica senza filo e senza sacco, potrai avere una pulizia della casa perfetta con un notevole risparmio di tempo, un risparmio economico e sicuramente maggiore praticità e comodità durante le pulizie casalinghe. Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi nello scegliere un modello di aspirapolvere senza fili senza sacco? Vediamoli assieme.

Le migliori del 2021

Vantaggi e svantaggi

PRO

  • nessun cavo
  • nessuna limitazione di raggio d’azione
  • nessun sacco da cambiare
  • scelta ecologica
  • minor spesa nel lungo periodo (eviti l’acquisto dei sacchetti di ricambio)
  • risparmio di tempo

CONTRO

  • durata della batteria limitata
  • non ottimale per persone con allergie

Nessun cavo, nessuna limitazione di raggio d’azione

Il cavo in un aspirapolvere determina sia vantaggi che svantaggi. Innanzi tutto garantisce un potere aspirante costante, in quanto essendo legato direttamente alla corrente elettrica, non subisce cali di potenza, dovuti allo scaricamento della batteria durante l’utilizzo.

Allo stesso tempo però il cavo è una limitazione non banale, ha una lunghezza prestabilita che quindi ti limiterà sicuramente i movimenti durante l’utilizzo, a meno che non acquisti una prolunga. In oltre dovrai avere una presa di corrente sempre comoda e a portata di mano in ogni stanza in cui vorrai usare l’apparecchio.

Senza il filo quindi avrai libertà di movimento e non ti preoccupare per i cali di potenza sopra citati, grazie allo sviluppo costante di nuove tecnologie, le batterie dei nuovi aspirapolvere hanno una durata adatta ai tempi di pulizia medi di una casa.

Ultima considerazione ma meno importante, il cavo oltre a limitarti i movimenti nel senso di raggio d’azione, limita sicuramente i movimenti attorno ai mobili, immagina per esempio di passare l’aspirapolvere attorno ad un tavolo, se non vuoi che il cavo si attorcigli tutto attorno durante il passaggio in senso orario o anti orario attorno all’ostacolo, dovrai arrivare fino a metà per poi tornare indietro e ripartire per evitare aggrovigliamenti fastidiosi con le gambe del tavolo o delle sedie.

Nessun sacco da cambiare, la scelta ecologica ed economica

Un aspirapolvere senza sacco ti permette di ottenere sia risparmi di tempo, che economici oltre ad essere sicuramente la scelta più ecologica.

Non dovrai fare scorte e scorte di sacchetti per la raccolta dello sporco da cambiare ogni volta che si riempie, questo di garantisce sicuramente un risparmio economico, in quanto hai una spesa ricorsiva in meno, con l’aspirapolvere senza sacco, tutto lo sporco è raccolto in un contenitore che sarà sufficiente svuotare quando è pieno.

L’aspirapolvere senza filo senza sacco è sicuramente la scelta più ecologica, per chi è un amante dell’ambiente, infatti i sacchetti sono fatti per lo più di carta, con alcuni elementi in plastica, e una volta pieni diventano loro stessi uno scarto da buttare e cambiare.

Risparmio di tempo

Che cosa intendiamo con perdite di tempo? Forse non ci hai mai pensato ma ci sono tante piccole operazioni durante l’utilizzo del tuo aspirapolvere in casa, che sicuramente ti fanno perdere del tempo prezioso, operazioni da pochi secondi… ma se le sommiamo tutte, sicuramente diverranno un gran risparmio di tempo, soprattutto nel lungo periodo.

Se per esempio siamo vincolati dal cavo dell’aspirapolvere, o utilizziamo una aspirapolvere con sacco, dovremmo eseguire, prima di iniziare la pulizia, alcune piccole operazioni che possono essere invece evitate se si opta per un modello di aspirapolvere senza fili senza sacco, quali sono? Ecco qui di seguito un esempio:

  • srotola il cavo
  • controlla se il sacchetto è già pieno e se è pieno cimbalo
  • attacca la presa per iniziare
  • stacca e riattacca la presa ogni volta che cambi stanza
  • procurati una prolunga se il cavo non è sufficientemente lungo da permetterti di raggiungere ogni punto della stanza
  • arrotola e riponi il cavo quando finisci in modo che non rimanga aggrovigliato
  • getta via il sacco e inseriscine uno nuovo se hai riempito quello vecchio

Come vedi le operazioni sono tante e possono essere tutte evitate grazie ad un modello di aspirapolvere senza filo senza sacco, con quindi un notevole risparmio di tempo soprattutto nel lungo periodo. Non avrai nel il cavo da riporre o da attaccare e ristaccare per continuare la pulizia da stanza a stanza, ne il sacchetto da cambiare.

I migliori marchi:

Dyson

Xiaomi

Dreame

Proscenic

Ariete

Jimmy

Hoover

Deik

Severin

Rowenta

Puppyoo

Domande degli utenti:

Qual è il miglior aspirapolvere senza fili senza sacco?

Per scoprire il miglior modello per le tue esigenze leggi la nostra guida all’acquisto completa di classifica dei migliori prodotti disponibili sul mercato: classifica.

Quanto costa una aspirapolvere senza fili senza sacco?

Il prezzo può variare molto in base al modello, alla marca, ma soprattutto in base alle caratteristiche. Per scoprire il miglior prezzo online leggi: classifica e prezzo.

Quali sono i migliori marchi di aspirapolvere senza fili senza sacco?

Tra le migliori marche troviamo: Dyson, Xiaomi, Dreame, Proscenic, Ariete, Jimmy, Hoover, Deik, Severin, Rowenta, Puppyoo.